SCIA Lavanderia Self Service a gettoni o Tintolavanderia

Laboratorio artigianale

SUAP ROMA

SCIA Lavanderia automatica Self Service

Le lavanderie a gettone, o self-service, sono una tipologia di attività in via di espansione soprattutto nei centri caratterizzati dalla presenta di clientela fuori sede (turisti, studenti ecc.). Sono tipicamente costituite da appositi spazi allestiti con lavatrici professionali ad acqua ed essiccatoi, che la clientela utilizza direttamente previo acquisto di appositi gettoni.

Presso le lavanderie self-service non vengono effettuati lavaggi a secco o trattamenti di smacchiatura, stireria ecc. per i quali è normalmente necessario ricorrere a personale appartenente all’impresa.

Lo Sportello Impianti Produttivi ed Autorizzazioni Uniche Ambientali (A.U.A.) è l’Ufficio competente a ricevere la SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) necessaria per avviare l’attività, nonché ogni comunicazione inerente lo svolgimento della stessa.

SCIA Tintolavanderia

Costituisce esercizio dell’attività professionale di tintolavanderia, l’attività che esegue i trattamenti di lavanderia, di pulitura chimica a secco e ad umido, di tintoria, di smacchiatura, di stireria, di follatura e affini, di indumenti, capi e accessori per l’abbigliamento, di capi in pelle e pelliccia, naturale e sintetica, di biancheria e tessuti per la casa, ad uso industriale e commerciale, nonché ad uso sanitario, di tappeti, tappezzeria e rivestimenti per arredamento, nonché di oggetti d’uso, articoli e prodotti tessili di ogni tipo di fibra.

Requisiti

Segnalazione certificata di inizio di attività SCIA, da presentare al comune competente per territorio. la presentazione della SCIA permette l’inizio dell’attività da parte dell’impresa, e presuppone che siano già stati completati presso il comune e gli enti competenti tutti gli adempimenti previsti dalla legge relativi al locale adibito a tintolavanderia.

Cessazione dell’attività

Nei casi di cessazione delle attività di tintolavanderia e lavanderia self service, è necessario presentare una comunicazione al comune competente per territorio.

Quale lavanderia aprire ?

Non è una scelta semplice, poiché oltre alla differente complessità di autorizzazione, la scelta della tipologia di lavanderia, corrisponde all’impostazione del business, in relazione alla zona, alla clientela ed al margine di guadagno.

Lavanderia a secco / vd. tintolavanderia

Nelle lavanderie a secco, o tradizionali, si esegue appunto il lavaggio cosiddetto a secco, che, anziché utilizzare l’acqua adopera solventi organici industriali (percloroetilene, idrocarburi, ma anche solventi alternativi ed ecologici).

Le lavanderie sono attrezzate per la pulitura, la smacchiatura (soprattutto dalle macchie di olio e grasso) e la stiratura di capi difficili da lavare e stirare come le coperte di lana, che potrebbero infeltrirsi e sono ingombranti, gli abiti da sposa, oppure i completi giacca-pantaloni da uomo e da donna e quelli giacca-gonna da donna, soprattutto in tessuti particolarmente pregiati.

Lavanderia self service / vd. Lavanderia automatica

Le lavanderie self service, dette anche a gettone o automatiche, sono locali attrezzati con lavatrici automatiche che i clienti possono usare autonomamente, azionando da soli le macchine e provvedendo così personalmente al lavaggio dei loro capi.

Aprire una lavanderia a gettoni pertanto ha il vantaggio di non richiedere la presenza continua di un dipendente. Una lavanderia self-service non ha bisogno di magazzini in cui conservare i capi lavati, non può incorrere in crediti non pagati dai clienti e non necessita di molto tempo per la sua gestione.

Le lavatrici rigide o super-centrifuganti, possono essere collegate a casse centralizzate, o a gettoniere a riconoscimento di lega, che attraverso l’uso di card prepagate, possono portare facilmente alla fidelizzazione dei clienti grazie all’opportunità di sconti ed offerte.

Dove conviene aprirla?

È conveniente aprire lavanderie self-service soprattutto in posti che offrano un ampio parcheggio, dato che abiti, biancheria, tappeti, ecc. possono essere anche molto pesanti da trasportare, e in zone vicine ad altri servizi utili, come uffici postali, centri commerciali, banche, plessi universitari per consentire ai clienti di svolgere più commissioni in una stessa giornata e invogliarli ad utilizzare i servizi di lavanderia.

Dato che i clienti dovranno fermarsi in lavanderia in attesa che i loro abiti siano pronti, è importante fornire loro anche un ambiente confortevole e accogliente.
Chi sono i clienti ?

Il target delle lavanderie è composto da single di qualunque età, studenti e militari, ma ormai è sempre più individuabile anche tra le fila delle casalinghe, che vogliono aumentare il tempo per loro stesse o usufruire di servizi professionali per i loro capi a costi non elevati, ma convenienti, così come tra coppie che lavorano ed hanno meno tempo da dedicare alla casa.

Lavanderia industriale / vd. Tintolavanderia con AUA

Le lavanderie industriali non si rivolgono a singoli utenti e famiglie. I servizi forniti sono i medesimi, ma rispondono alle esigenze di grandi utenti come le industrie tessili, le grandi catene alberghiere, ecc. Esse dispongono di magazzini molto ampi e macchinari più grandi di quelli di una lavanderia tradizionale, sono attrezzate per poter provvedere al lavaggio di enormi quantitativi di biancheria e capi d’abbigliamento.

In una lavanderia industriale di solito c’è un reparto conteggio, in cui i capi pervenuti sono contati e pesati, per poi essere inviati in appositi sacchi al reparto lavaggio, dotato di macchinari più capienti e veloci rispetto a quelli di una normale lavanderia a secco.

Una volta lavati, abiti, lenzuola, tovaglie, ecc. sono suddivisi in base alla grandezza e inviati a un ultimo reparto, in cui appositi macchinari provvedono ad asciugatura, stiratura e imbustatura dei singoli capi, accuratamente piegati.

Attività ricettive

Negli ultimi anni anche gli albergatori e il settore Ho.Re.Ca in genere sta tornando al lavaggio interno della biancheria poiché lavare esternamente ha costi notevolmente superiori al lavaggio interno. Questo permetterà loro di avere ottimi risultati con costi di gestione notevolmente ridotti.

Qualora nella sua zona ci siano numerose attività ricettive, esse possono costituire un ottimo bacino di utenza per una lavanderia industriale.

Emissioni in atmosfera per tintolvanderie a ciclo chiuso

2022-02-07